Latest publications

Loading Events
  • This event has passed.

IBA Training Tavola Rotonda Conclusiva: quadro normativo europeo per una corporate governance e finanza sostenibili.

(it)

Evento

Mario Calderini parteciperà all’evento organizzato a conclusione di due giornate di formazione per il mercato legale italiano e mira ad approfondire le implicazioni delle suddette riforme per questo Paese: in particolare interverrà nella prima tavola rotonda sul quadro normativo europeo, dove verranno analizzati gli aspetti legati alla finanza sostenibile e alla gestione dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), anche alla luce della tassonomia sociale, la cui adozione è attesa entro la fine del 2021

 

Agenda

December 3 at 10.45 am

‘Quadro normativo europeo per una corporate governance e finanza sostenibili: implicazioni e prospettive per l’Italia’

Relatori

Prof. Mario Calderini School of Management del Politecnico di Milano, Direttore di TIRESIA Polimi

Avv. Roberto Randazzo Partner Legance, Adjunct Professor di TIRESIA Polimi

Avv. Carola Antonini Partner Chiomenti

Avv. Natalia Bagnato Partner RP Legal & Tax

Avv. Riccardo Cajola Partner Studio Legale Cajola & Associati

Moderatore

Avv. Claudio Visco Managing Partner Macchi di Cellere Gangemi, Segretario Generale IBA

 

Per iscrizioni

https://www.ibanet.org/conference-details/CONF2121

Il Programma completo

10.15-15.15

IBA training initiative for Italian lawyers in business and human rights

La pandemia di Covid-19 ha sottolineato la necessità di adattare l’attuale modello economico ad una maggiore sostenibilità ambientale e sociale. Il piano del Next Generation EU mira a rispondere a questa esigenza in modo congiunturale e strutturale, come dimostrato da recenti riforme in materia di finanza e corporate governance sostenibili. Il 18 giugno 2020 il Parlamento Europeo ha adottato il Regolamento (UE) n. 2020/8521 sulla creazione di un framework europeo comune per la promozione degli investimenti sostenibili. Nel marzo 2021 il Parlamento Europeo ha approvato con 504 voti favorevoli, 79 contrari e 112 astensioni, la risoluzione di iniziativa legislativa con cui si chiede alla Commissione di adottare una legge in materia di dovuta diligenza e responsabilità delle imprese per i diritti umani e ambientali2 e una proposta della Commissione Europea è attesa entro la fine del 2021. La professione legale è chiamata a rispondere alle nuove esigenze dettate da questo quadro normativo in costante evoluzione e a svolgere un ruolo attivo nella promozione di un’economia più equa e sostenibile. A fronte di questa necessità, l’International Bar Association (IBA) ha avviato un programma internazionale di formazione per avvocati sui Principi Guida ONU su Imprese e Diritti Umani (Principi Guida ONU). Approvati all’unanimità dal Consiglio dei Diritti Umani in data 16 Giugno 20113, i Principi Guida ONU prevedono la responsabilità delle imprese di identificare, prevenire e mitigare ‘gli impatti negativi sui diritti umani direttamente collegati alle loro operazioni, ai loro prodotti o ai loro servizi in virtù di una relazione commerciale, anche se esse non abbiano contribuito a tali impatti’. Questo incontro si colloca a conclusione di due giornate di formazione per il mercato legale italiano e mira ad approfondire le implicazioni delle suddette riforme per questo Paese. Nella prima tavola rotonda, verranno analizzati gli aspetti legati alla finanza sostenibile e alla gestione dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)4, anche alla luce della tassonomia sociale, la cui adozione è attesa entro la fine del 20215. La seconda tavola rotonda, si soffermerà sugli aspetti legati alle misure di accesso al rimedio per le vittime di violazioni di diritti umani e ambientali, anche alla luce della recente riforma sulla class action.Discover the program

Event Details

Date: December 3 @ 10:45 - 12:00
Time: 10:45 - 12:00
Venue: on line
Organizer Name: tbd